Home

Revoca selezione

Oggetto: graduatoria dinamica istruttore amministrativo cat. C1 p.e. C1

indizione selezione per soli esami riservata per l’assunzione di n. 1 istruttoreamministrativo a tempo determinato pieno –

 

Scarica avviso

Ultimo aggiornamento (Giovedì 28 Giugno 2012 20:34)

 

SELEZIONE PER TITOLI ED  ESAMI PER L’ASSUNZIONE A TEMPO PIENO DETERMINATO ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C P.E C1 PER 6 MESI RINNOVABILI RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA RELATIVA GRADUATORIA DINAMICA ALLA DATA DEL 18/06/2012

 

IL   RESPONSABILE DELL'AREA AFFARI GENERALI

RENDE NOTO

È indetta selezione per sola prova pratica per l’assunzione di personale a tempo determinato.

MODALITÀ DI SELEZIONE

La selezione è riservata ai candidati idonei iscritti nella graduatoria dinamica corrispondente alla data di indizione della presente selezione, ovvero del giorno 18/06/2012.


Documenti
Avviso di Selezione

Ultimo aggiornamento (Lunedì 25 Giugno 2012 11:49)

 

ASILO NIDO IL GIRASOLE

Scarica regolamentoScarica Carta dei Servizi

Moduli

Calendario e orari

Open Day Lenno 2018

Ultimo aggiornamento (Giovedì 11 Gennaio 2018 16:43)

 

Campo Estivo 2012 OSSUCCIO

dowloadScarica Locandina dowloadScarica Modulo Iscrizione

Campo Estivo 2012 GRIANTE

dowloadScarica Locandina dowloadScarica Modulo Iscrizione

 

PER EDUCATORI

CAMPI ESTIVI 2012

 

L’Unione dei Comuni della Tremezzina organizzerà  per l’anno 2012 i Campi estivi nei Comuni di Griante e Ossuccio.

 

Chi fosse interessato al conferimento dell’incarico (prestazione di lavoro occasionale)  di

educatore o assistente educatore

per le attività dei Campi Estivi può presentare all’Unione dei Comuni della Tremezzina, una domanda di partecipazione, secondo il modulo di domanda disponibile presso i comuni o l’ufficio segreteria dell’Unione dei Comuni e consegnarlo entro il termine perentorio del 31 maggio 2012 presso la sede dell’Unione in Via Statale 20 a Lenno, o tramite fax al n. 0344/56667.

 

La graduatoria per titoli verrà stilata attribuendo i punteggi come di seguito riportati:

-         Punti 5  diploma di scuola secondaria di secondo grado (o titolo superiore) ad indirizzo umanistico;

-         Punti 3 diploma di scuola secondaria di secondo grado (o titolo superiore) ad indirizzo non umanistico;

-         Punti 4  per ogni stagione di esperienza educativa in attività di campi estivi per minori.

A parità di punteggio verranno prese in considerazione le domande in ordine di arrivo.

 

Gli aspiranti all’incarico di educatore, di cittadinanza italiana, dovranno aver compiuto il diciottesimo anno di età ed essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

-         Diploma di scuola media secondaria di secondo grado;

-         Esperienza di almeno una stagione (minimo 4 settimane) come educatrice in attività di campi estivi per minori.

 

Gli assistenti educatore, di cittadinanza italiana, dovranno aver compiuto il sedicesimo anno di età e verranno valutati dando la priorità a chi possiede almeno uno dei seguenti requisiti:

-         Diploma di scuola media secondaria di secondo grado;

-         Esperienza di almeno una stagione (minimo 15 giorni) in attività di campi estivi per minori.

 

Sia gli educatori che gli assistenti educatori dovranno inoltre:

-         impegnarsi a partecipare alle riunioni preparatorie di programmazione delle attività;

-         garantire la continua e  costante presenza per ogni turno; eventuali assenze sono ammesse solo in caso di malattia o per grave motivo personale, dietro presentazione di documentazione giustificativa.

 

Per assenze ingiustificate di giorni 3 (tre) anche non continuativi, verrà revocato l’incarico.

L’incarico di educatore o assistente educatore verrà conferito partendo dai primi in graduatoria.

Si specifica che, a prescindere dal punteggio, rappresenta titolo di preferenza la disponibilità all’incarico per tutto il periodo.

I candidati risultanti affidatari dell’incarico verrà data comunicazione scritta.

 

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Segreteria dell’Unione dei Comuni della Tremezzina nei seguenti orari: dal lunedì al  venerdì dalle 10.00 alle 12.30.

dowload fac simile domanda campi estivi 2012

Tel. 0344/5583900 E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 26 Aprile 2012 11:32)

 

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA
DELL’IMPOSTA DI SOGGIORNO

Approvato dall’Assemblea dell’Unione n. 22 in  data 12/12/2011

Scarica il regolamento

 

Tariffe

Avviso tariffe imposta di soggiorno (attenzione le tariffe per l'anno 2012 nel comune di Griante sono ridotte del 50%: vedi delibera)

Unione dei Comuni della Tremezzina DELIBERA GIUNTA tariffe imposta soggiorno

Comune di Griante DELIBERA GIUNTA riduzione tariffe imposta soggiorno per l'anno 2012

Ultimo aggiornamento (Martedì 11 Settembre 2012 10:23)

 

Regione lombardia - Distretto del commercio

img

img

 

CAMBIO DI RESIDENZA
NUOVA PROCEDURA

Nuove disposizioni in materia anagrafica, riguardanti le modalità con le quali effettuare le dichiarazioni anagrafiche

Art. 5 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35

A partire dal 9 maggio 2012 le dichiarazioni anagrafiche (cambio residenza, cambio abitazione, iscrizione per trasferimento da altro comune o dall’estero di cittadini iscritti all’AIRE) dovranno concludersi entro due giorni lavorativi successivi alla richiesta.

Le novità introdotte dai commi 1 e 2 dell'art. 5 riguardano la possibilità di effettuare le dichiarazioni anagrafiche di cui all'art. 13, C. 1, lett. a), b) e c) del regolamento anagrafico, attraverso la compilazione di moduli conformi a quelli pubblicati sul sito internet del Ministero dell'interno (e disponibili su questa pagina), che sarà possibile inoltrare al comune competente con le modalità di cui all'art. 38 del D.P.R. n. 445/2000.

Con decorrenza 9 maggio 2012, i cittadini potranno presentare domanda di cambio residenza presso uno degli sportelli dell’ufficio anagrafe

MUNICIPIO DI TREMEZZO Via P. Peduzzi, 6

MUNICIPIO DI LENNO Via S.Stefano, 7

MUNICIPIO DI OSSUCCIO Via Statale,72

MUNICIPIO DI MEZZEGRA Via F.lli Brentano, 49

ma anche per raccomandata, per fax (n.0344 41066) o per via telematica ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Quest'ultima possibilità è consentita solo ed esclusivamente ad una delle seguenti condizioni:

a. se la dichiarazione è sottoscritta con firma digitale

b. se l'autore è identificato dal sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica, dalla carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentono l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione .

c. se la dichiarazione è trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata dal dichiarante. (PEC)

d. se la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

La dichiarazione dovrà essere compilata in tutte le sue parti obbligatorie, indicare con estrema precisione i recapiti a cui inviare le comunicazioni, e dovrà essere accompagnata dal documento di riconoscimento del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.
La mancata compilazione dei campi relativi a dati obbligatori comporta la non ricevibilità della domanda.

CITTADINO PROVENIENTE DA STATO ESTERO:

Il cittadino proveniente da uno Stato estero, ai fini della registrazione in anagrafe del rapporto di parentela con altri componenti della famiglia, deve allegare la relativa documentazione, in regola con le disposizioni in materia di traduzione e legalizzazione dei documenti.

Il cittadino di Stato non appartenente all'Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell' allegato A)

Il cittadino di Stato appartenente all'Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell' allegato B)

Il richiedente deve compilare il modulo per sé e per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela.

I cittadini extracomunitari dovranno altresì presentare i documenti attestanti la regolarità del soggiorno (permesso/carta di soggiorno).

I cittadini NON ITALIANI devono consultare ATTENTAMENTE gli allegati “A” e “B” dove sono riportati i documenti necessari per la richiesta di iscrizione anagrafica.

A seguito della dichiarazione resa, l'Ufficio Anagrafe procederà immediatamente, e comunque entro i DUE giorni lavorativi successivi, a registrare le conseguenti variazioni, con decorrenza dalla data di presentazione delle dichiarazioni medesimi.

L'Ufficiale d'Anagrafe può, entro 45 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione, disporre accertamenti per verificare la dimora abituale e la regolarità della documentazione presentata (per i cittadini dell'Unione Europea) e deve comunicare al cittadino interessato, entro lo stesso termine, l'eventuale esito negativo.

Se, decorso tale termine, il cittadino non riceve alcuna comunicazione da parte del Comune, la pratica si considera definitivamente accettata, con applicazione della regola del silenzio - assenso.

CONSEGUENZE IN CASO DI DICHIARAZIONI MENDACI:

I commi 4 e 5 dell'art. 5 del decreto-legge in esame disciplinano la fase successiva alla registrazione delle dichiarazioni rese, ovvero quella che attiene all'accertamento dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica o per la registrazione dei cambiamenti di abitazione, nonché agli effetti derivanti dagli eventuali esiti negativi di tali accertamenti.

In particolare, il citato comma 4 prevede che in caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione, nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace. Il comma 4 ribadisce inoltre quanto già previsto dal1'art. 19, c. 3, del D.P.R. n. 223/1989, in merito alla segnalazione alle autorità di pubblica sicurezza delle discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti.

Inoltre la norma prescrive, in caso di non rispondenza allo stato di fatto, il ripristino delle registrazioni anagrafiche antecedenti alla data della dichiarazione resa:

- nel caso di prima iscrizione anagrafica (dall'estero o da irreperibilità) si procederà a cancellare l'interessato con effetto retroattivo a decorrere dalla dichiarazione;

- nell'ipotesi di iscrizione con provenienza da altro comune o dall'estero del cittadino iscritto all' AIRE si cancellerà l'interessato dalla data della dichiarazione e dame immediata comunicazione al comune di provenienza o di iscrizione AIRE al fine della tempestiva iscrizione dello stesso con la medesima decorrenza;

- nel caso di cambiamento di abitazione si registrerà nuovamente l'interessato nell'abitazione precedente, sempre con la decorrenza già indicata


 

MODULISTICA:

- Dichiarazione di residenza

- Allegato A

- Allegato B

- Modulo di cancellazione

Ultimo aggiornamento (Lunedì 02 Febbraio 2015 15:31)

 

Il 3 maggio u.s.  la Direzione Generale Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione di Regione Lombardia ha approvato il Bando “Responsabilità sociale per la competitività di impresa”,  previsto dal Programma Operativo Sperimentale “Responsabilità Sociale di Impresa:

Persone, Mercati e Territorio”,  con lo scopo di agevolare le imprese lombarde ad intraprendere e consolidare iniziative e progetti di Responsabilità Sociale di Impresa.

 

Scarica bando Scarica

 

RISULTATI ELEZIONE RSU

Ultimo aggiornamento (Venerdì 09 Marzo 2012 11:16)

 

GESTIONE  DEL  TERRITORIO

Ufficio Tecnico   -   settore Edilizia Privata

A partire dal  01 Gennaio 2012, come disposto dalla Giunta dell’Unione dei Comuni della Tremezzina,

entra  in vigore l’Ufficio Gestione del Territorio – settore edilizia privata.

All’ufficio tecnico spettano le competenze per l’istruttoria ed il rilascio dei titoli abilitativi delle pratiche edilizie presentate dal 01/01/2012; passano altresì all’ufficio tecnico dell’Unione dei Comuni della Tremezzina tutte le competenze previste dalla vigente legislazione in materia edilizia.

Restano a carico dell’Ufficio Tecnico dell’Unione le competenze relative allo sportello SUAP già affidate separatamente.

Per i procedimenti in corso, il rilascio del titolo abilitativo resta di competenza dell’ufficio tecnico comunale presso il quale è stata presentata la pratica.

L’Ufficio tecnico ha sede presso il Comune di Lenno, in Via S. Stefano 7 –

piano primo – settore Edilizia Privata  /  SUAP

Responsabile del servizio Geom. Bordoli Matteo tel. 0344/5583425

Responsabile del procedimento Ing. Gabriella Galbiati tel. 0344/5583927

indirizzo mail                                       Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

indirizzo mail SUAP                            Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sito per reperire i modelli                www.unionetremezzina.co.it

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

piano primo – settore Pratiche Paesaggistiche

Responsabile del servizio                  Geom. Erba Francesco                tel. 0344/5583925

Istruttore amministrativo                 Arch.  Cristina Laganà                  tel. 0344/5583926

indirizzo mail                                       Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sito per reperire i modelli                www.unionetremezzina.co.it

 

ORARI DI APERTURA UFFICI AL PUBBLICO e TECNICI

(SUAP  –  Edilizia Privata  –  Pratiche Paesaggistiche)

(c/o Comune Lenno Via S. Stefano n° 7)

Il Martedì e Giovedì dalle ore 09.00 alle   ore 12.00

----------------------------------------------------------------------------------

ORARI DI APERTURA UFFICIO PROTOCOLLO

(c/o Unione Via Statale 20)

dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle   ore 12.30

Venerdì dalle ore 15.00 alle   ore 17.30

 

Le pratiche inerenti Permessi di Costruire/DIA/Pratiche Paesaggistiche potranno essere presentate presso l’Ufficio Protocollo dell’Unione dei Comuni a Lenno in Via Statale n°20 o direttamente presso l’Ufficio Tecnico dell’Unione in Via S. Stefano n°7  negli orari di apertura al pubblico.

 

Alla domanda si dovrà allegare la ricevuta di pagamento di € 50,00 da pagare tramite c/c postale n° 29063443 intestato all’Unione dei Comuni della Tremezzina – Servizio Tesoreria inserendo la causale “ spese istruttoria pratica urbanistica “

Ultimo aggiornamento (Lunedì 23 Gennaio 2012 11:55)

 
No images
CONTATTA il COMUNE
METEO
Login